Lievito madre-550x367

Lievito madre classico e senza glutine: come prepararlo in pochi, semplici passaggi.

Perchè scegliere il lievito madre e quali vantaggi se ne traggono dal suo utilizzo.

Il lievito madre, altro non è che una coltura batterica; la differenza tra il lievito di birra è il tipo di ceppo batterico che predomina all’interno di essi. Nello specifico, parliamo dei batteri lattici presenti nel lievito madre che ci consentono di sfruttare i seguenti vantaggi:
1) la loro fermentazione rendono l’impasto più digeribile;
2) combattono lo sviluppo di microorganismi patogeni stabilizzando il ph del nostro organismo;
3) abbassano il ph complessivo dell’impasto donando un’aroma marcante che caratterizzerà il vostro impasto in maniera indelebile;
Gli ingredienti da utilizzare sono – acqua,farina e attivatori.
Farina. Relativamente alla farina da utilizzare, la caratteristica che ci occorre in questa circostanza è un maggiore contenuto proteico. Una farina con un W pari o maggiore ai 300 ci agevolerà nelle lunghe e articolate lavorazioni in modo da poter stressare l’impasto senza subire ripercussioni.
Acqua. L’acqua svolge la sua funzione a pieno ritmo e ci agevola nella fermentazione quando si attesta ad una temperatura di 21-22 gradi.
Per ciò che concerne la creazione del lievito è importante effettuare diversi passaggi detti rinfreschi. Nello specifico:
1) Mescolare la farina con gli attivatori che potranno essere yogurt,frutta pressata, miele, pomodoro inacidito e uva; di seguito aggiungere il 50% di acqua del peso della farina (ad esempio, 200 gr. di farina e 100 gr. di acqua).
2) Formare un panetto e inserirlo in un contenitore non troppo grande, altrimenti la pasta perderebbe forza; incidere un taglio, coprire con pellicola e far riposare a temperatura ambiente per 36 ore.
3)Prendere il panetto e impastare metà con pari quantità di farina( es. 100gr lievito 100gr farina) sempre con il 50 % di acqua.
4) Ripetere questi rinfreschi fin quando il tempo di lievitazione del lievito non si sia ridotto a 3 ore.
Il vostro lievito sarà cosi pronto per l’utilizzo.
Lievito madre senza glutine
Per chi se lo stesso chiedendo la risposta è si, si può procedere alla creazione del lievito madre senza glutine. Per farlo avremo bisogno di una farina di riso e dell’amido di mais.

  • 70 gr di farina di riso
  • 30 gr di amido di mais
  • 60 gr di acqua
    Il nostro indicatore saranno la presenza di bolle superficiali, quindi procederemo ai rinfreschi fino a quando non si presenteranno nel giro di 3 ore.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *